Inaugurazione della XI edizione di Ator Pal Mont

Anche il prossimo si prospetta un anno ricco di iniziative per l’associazione culturale Gentes, giunta nel 2014 all’undicesima edizione con l’iniziativa “Ator Pal Mont”,  l’apprezzata manifestazione culturale sulle migrazioni. E proprio questo sarà il tema che caratterizzerà i prossimi incontri e progetti, con un nuovo sguardo alle possibilità offerte dalla rete in termini di contatto e conoscenza con le culture più lontane.

L’undicesima edizione ha come argomento le “città della conoscenza: migrazioni in rete”, proponendo una riflessione sulle migrazioni virtuali.  L’inaugurazione della manifestazione avrà luogo a Udine il 22 Dicembre presso la sala conferenze del Hotel Astoria ( situata in Galleria Astra – via del Gelso Udine).

A partire dalle 18.00 verranno illustrati i progetti che si svolgeranno da Gennaio a Marzo 2015,volti in particolare alla conoscenza di siti presenti in tutto il mondo, nei quali vengono affrontate le sfide di oggi e elaborate nuove idee per il futuro.  L’incontro inaugurale permetterà di avvicinarsi a queste realtà lontane, nei primi mesi del 2015 la manifestazione proporra il suo evento caratteristico ” Giornata della Poesia dell’Esilio”, con la lettura di poesie che evidenziano l’identità globale del linguaggio poetico.

A seguire verrà  dato spazio a degli incontri di studio sui parchi scientifici e tecnologici, laboratori nei quali le eccellenze di tutto il mondo ricercano soluzioni per lo sviluppo di imprese innovative, aprendo una riflessione sul tema dei porti dell’Adriatico, primo fra tutti  Trieste, essendo il capoluogo friulano una “porta d’Europa”verso la quale convergono merci e persone di diversa cultura.

Sono previsti numerosi dialoghi sui nuovi siti di sperimentazione, frutto della sinergia di riflessioni “globali”, unite nella volontà di trovare soluzioni in grado di stimolare la crescita degli investimenti in settori chiave come la medicina, l’istruzione e il turismo: è il caso della “Kazan Smart City”, in Russia, il primo modello di una città progettata secondi i principi “intelligenti” di sviluppo “greenfield”.  Ma al centro di un incontro ci sarà anche la particolare fondazione di Brasilia, pianificata per promuovere lo sviluppo economico e urbanistico del Brasile. Si parlerà anche di un’altra città “progettata” negli anni Settanta: Abu Dhabi, negli Emirati Arabi Uniti, pensata ad hoc per promuovere il futuro di una città realizzata con le conoscenze degli scienziati più all’avanguardia.

Un altro centro di eccellenza scientifica e tecnologica nel Medio Oriente è rappresentato dall’ “Israel Institute ofTechnology” ad Haifa. Fondata nel 1924, l’università è ancora oggi una delle più avanzate nella ricerca e nell’applicazione delle più recenti scoperte scientifico-tecnologiche nei settori più disparati, dalla medicina alle scienze umanistiche. In tutto questo la tecnologia informatica ha un ruolo fondamentale, promuovendo la sinergia di idee e contributi che provengono da tutto il pianeta. Tramite la conoscenza e lo scambio che la rete consente si possono elaborare esperienze originali, formatesi grazie al continuo arricchimento che il contatto con altre realtà porta con sé.

Non mancheranno  mostre e spettacoli, con un’ attenzione particolare ai giovani, fondamentali per  il futuro. Infatti verrà presentato “Terre di mezzo”, ciclo di incontri dedicati alle nuove generazioni, dai 15 ai 25 anni, analizzandone le problematiche soprattutto in ambito lavorativo. Le  manifestazioni si chiuderanno con il Premio “Ator Pal Mont” 2014, dedicato al tema “nutrire il pienata”, anche in vista dell’ Expo di Milano. Tutte iniziative che consentono di riflettere su una contemporaneità globale, acquisendo uno sguardo più consapevole che consenta di cogliere non solo i rischi, ma soprattutto i vantaggi che ciò comporta.

La partecipazione all’evento è gratuita. Per scaricare il proprio biglietto digitale iscriviti via Eventbrite

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>